lunedì 6 giugno 2011

Il vero mago

Ho appena finito di leggere il libro Principi di magia e poteri del vero mago di Frank Bonethe, Armenia Editore, 1991.


È un po’ che mi sto interessando a questo argomento.


Non dico appassionando, ma sto cercando di studiare per apprendere alcune tecniche che mi possano far compiere alcune magie, sia pur piccole, per provare a migliorare la vita, a cominciare dalla mia. Per cambiare quella degli altri dovrei lavorare tanto, tantissimo, almeno a stare a quello che c’è scritto in questo libro, e non sono poi tanto sicuro di riuscirci nel tempo che mi resta. Ed allora comincio a mettere in pratica gli insegnamenti prima su me stesso. Poi si vedrà.


Penso che affrontare lo studio e l’apprendimento delle leggi della magia possa fornirmi degli strumenti necessari per scrivere anche qualcosa su un mago, un vero mago, ed è per questo che sto pensando anche che, quanto prima, comincerò a scrivere una storia, per il momento non so quale forma dare, ma penso che per iniziare potrebbe andare bene anche un piccolo racconto, ho già in mente qualche idea, che proverò a sviluppare non appena prenderò più confidenza anche con un certo vocabolario, più consono a quello di un mago, usare certi termini, qualcosa di tecnico insomma, ho già preso nota, nel corso delle letture dedicate a questo tema, vari appunti che mi serviranno al momento opportuno, quando scatterà il lampo, forse quando sarò abbastanza mago da riuscire a far scoccare la scintilla giusta.

Per adesso continuo a studiare, fiducioso.